Iscrizione Collaboratori

ISCRIVERSI ALL’ENTE

L’iscrizione all’ENPAPI è il primo passaggio per iniziare a maturare il diritto a ricevere le prestazioni previdenziali e per accedere ai servizi assistenziali

CHI DEVE ISCRIVERSI ALLA GESTIONE SEPARATA

L’iscrizione è obbligatoria per tutti gli infermieri, iscritti agli Albi provinciali, che svolgono l’attività libero professionale con le seguenti modalità:

• i titolari di rapporto di collaborazione coordinata e continuativa (art. 409 c.p.c.);

• i titolari di prestazioni di lavoro autonomo occasionale (artt. 2222 e sgg.);

• i componenti gli organi di amministrazione e controllo di Studi Associati e Cooperative;

• i componenti gli organi di amministrazione e controllo degli Ordini professionali;

• (i titolari di contratto a progetto – contratti aboliti dal D.Lgs. 81/2015);

• (i collaboratori occasionali di cui all’art. 61, comma 2, D.Lgs. 276/2003 – contratti aboliti dal D.Lgs. 81/2015);

COME ISCRIVERSI

Per iscriversi è necessario compilare la domanda di iscrizione (Domanda di iscrizione collaboratore) inserendo tutte le informazioni richieste.
Si deve, inoltre, allegare la copia fronte/retro di un documento d’identità valido.

COSA SUCCEDE DOPO L’ISCRIZIONE

L’ENPAPI, dopo aver acquisito la domanda, invierà la conferma dell’avvenuta iscrizione, il numero di matricola assegnato e la CARD ENPAPI che permette l’accesso alla propria AREA RISERVATA.
L’iscritto è tenuto a comunicare all’ENPAPI ogni variazione dei dati anagrafici. Tale comunicazione è necessaria al fine di ricevere tempestivamente tutte le comunicazioni, tutti gli aggiornamenti della propria posizione assicurativa-previdenziale e le novità dei servizi ENAPAPI.
In particolare, si ricorda l’obbligo di comunicare il recapito telefonico e il proprio indirizzo e-mail, in quanto rappresentano i principali canali di comunicazioni unitamente all’Area Riservata.